Salvare o estrarre?

Un dente rotto, cariato, apparentemente irrecuperabile...ma come fare a sapere se cercare di recuperarlo o sostituirlo interamente?

Ecco alcuni suggerimenti.

Si può salvare un dente?

Quando si presenta un dente con una grossa carie, rotto o mobile a causa di una perdita di osso (piorrea) non sempre occorre estrarlo. Esitono oggi dei trattamenti altamente specializzati di endodonzia (devitalizzazione), chirurgia rigenerativa parodontale fino alla creazione di corone in ceramica integrale che permettono di ripristinare completamente la funzione e l'estetica di un dente compromesso.

 

Quando estrarre o sostituire con impianti dentali?

 

Gli impianti dentali sono il trattamento di prima scelta ogni volta che il dente sia irrecuperabile  o nei casi in cui il suo ripristino richieda molti passaggi, anche chirurgici, a fronte di un risultato non sempre durevole negli anni. Gli impianti dentali sono delle strutture in titanio in grado di integrarsi perfettamente con l'osso e le gengive che possono sostituire il  dente senza rovinare quelli adiacenti;  possono permettere di colmare anche la mancanza di più denti fino all'intera arcata.

Scrivi commento

Commenti: 0

Studio Tiozzi Ferroni

via Luigi Negrelli 21 - Cesenatico

Tel: 0547675156

info@tiozziferroni.com

P.IVA 03801900402

Privacy Policy